Acido salicilico, trattamento di peeling

Tra i trattamenti di peeling chimici, quello con acido salicilico è largamente utilizzato grazie ai numerosi vantaggi che comporta.

Molti dottori sono concordi nell’affermare che il peeling con prodotti a base di acido salicilico, la cui concentrazione si attesta intorno al 20%, sia uno dei migliori trattamenti contro l’invecchiamento della pelle, contro i danni causati dai raggi solari e contro numerosi altri disturbi della pelle, come le verruche e l’acne.

Le sue proprietà esfolianti lo rendono utile anche nel trattamento delle ipercromie (macchie) e dell’ispessimento della pelle. L’acido salicilico non è sempre facile da usare per l’imprevedibilità della sua azione: si possono fare sino a 4 passaggi e ottenere una leggera esfoliazione o, a volte, con un solo passaggio, ottenere un frost: la riuscita finale del trattamento dipende molto dalla pelle del paziente.

Solitamente l’acido salicililico si trova sotto forma, farmaceutica, di unguento. Se si usa in questa forma, applicare localmente con un lieve massaggio una quantità di unguento in relazione alla zona da trattare.


Interventi che ti possono interessare:

Altre Ricerche che potrebbero interessarti

Privacy

Compilando ed inviando il modulo di contatto, si accetta quanto segue (in conformità con il D.Lgs. n.196/2003 sulla privacy). I dati anagrafici forniti saranno utilizzati, esclusivamente per elaborazioni interne o per l'invio da parte del titolare di comunicazioni ed offerte. Essi non verranno comunicati o diffusi a terzi. L'interessato gode dei diritti di cui all' art. 7 D.Lgs. n.196/2003. Per esercitare tali diritti l'interessato dovrà rivolgere richiesta inviando una email all'indirizzo di posta elettronica info@istitutoesteticoitaliano.it

Diritti Immagini

Le foto contenute in questo sito sono di proprietà esclusiva di
ISTITUTO ESTETICO ITALIANO.

Con Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (c.d. Codice della privacy) tutti i diritti sono stati ceduti a Istituto Estetico Italiano. E' pertanto vietata la riproduzione, permanente o temporanea, l'adattamento, la comunicazione al pubblico, la diffusione, la distribuzione al pubblico senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d'autore sulle medesime immagini fotografiche