Zero rischi per la liposuzione

I rischi per una liposuzione sono quasi totalmente azzerati.
La liposuzione ha raggiunto degli standard di sicurezza davvero eccezionali, che la rendono sempre più interessante per tante persone. La ricerca scientifica e il costante aggiornamento del personale medico ha praticamente eliminato i rischi per l’intervento di liposuzione. Il trattamento prevede l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso che talvolta “avvolgono” il corpo, creando inestetismi molto fastidiosi. Gli esempi più semplici fanno pensare ai problemi di grasso relativi all’addome, alle cosce, ai glutei. Ma c’è anche la possibilità di rimodellare parti del corpo come il braccio, le caviglie e il mento, attraverso l’utilizzo degli ultrasuoni che eliminano i tessuti adiposi permettendo all’organismo un loro smaltimento naturale. L’intervento è realizzato in tempi molto brevi, anche se la durata varia sulla base delle richieste avanzate dai singoli soggetti.
L’Istituto Estetico Italiano mette a disposizione delle professionalità di altissimo profilo, che rappresentano una garanzia contro i rischi della liposuzione.


Interventi che ti possono interessare:

Altre Ricerche che potrebbero interessarti

Privacy

Compilando ed inviando il modulo di contatto, si accetta quanto segue (in conformità con il D.Lgs. n.196/2003 sulla privacy). I dati anagrafici forniti saranno utilizzati, esclusivamente per elaborazioni interne o per l'invio da parte del titolare di comunicazioni ed offerte. Essi non verranno comunicati o diffusi a terzi. L'interessato gode dei diritti di cui all' art. 7 D.Lgs. n.196/2003. Per esercitare tali diritti l'interessato dovrà rivolgere richiesta inviando una email all'indirizzo di posta elettronica info@istitutoesteticoitaliano.it

Diritti Immagini

Le foto contenute in questo sito sono di proprietà esclusiva di
ISTITUTO ESTETICO ITALIANO.

Con Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (c.d. Codice della privacy) tutti i diritti sono stati ceduti a Istituto Estetico Italiano. E' pertanto vietata la riproduzione, permanente o temporanea, l'adattamento, la comunicazione al pubblico, la diffusione, la distribuzione al pubblico senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d'autore sulle medesime immagini fotografiche