menu
Logo-IEIPrenota visita
menu
Logo-IEIPrenota visita

Jason Momoa: le feroci critiche alle sue foto in costume


15 Luglio, 2019

Il body shaming non riguarda solo le donne. A ricordare questa triste situazione ci hanno pensato le recenti critiche a Jason Momoa, in vacanza nei giorni scorsi al Lido di Venezia con la moglie Lisa Bonet (ex di Lenny Kravitz).

L’interprete di Kahl Drogo in Game of Thrones è stato criticato in quanto, a detta di alcuni fan che hanno commentato i suoi scatti in costume, la sua forma sarebbe più appesantita rispetto a quella sfoggiata nel film Aquaman (ci piacerebbe davvero vedere le foto in costume di chi ha esternato tali considerazioni).

La cosa è inquietante non solo per le critiche in sé, ma perché si parla di utenti che prendono come riferimento un modello irreale, ossia il fisico di un personaggio cinematografico. Come abbiamo ricordato più volte, riflettere sul body shaming è imprescindibile al giorno d’oggi, in un mondo che ci vede bombardati da stimoli mediatici provenienti soprattutto dai social e dalla proposta di una perfezione inesistente.

Quando si ha a che fare con un fisico particolarmente magro o muscolo, ci si trova davanti all’unicità di una persona che è diversa dalle altre per quanto riguarda la storia personale e sanitaria, la conformazione ossea, l’altezza.

Valorizzare tutto questo è fondamentale. Anche se alcuni le considerano mere iniziative di marketing vuote di contenuto, ben vengano campagne come quella di H&M, che nei mesi scorsi ha fatto parlare tantissimo per via della proposta di costumi per donne curvy, e scelte come quella di Nike, che ha esposto, primo marchio sportivo a farlo, dei manichini per taglie forti in uno store londinese.

Grazie a tutto questo, è possibile imparare a capire che il corpo umano è un florilegio di differenze da celebrare. Una volta che ci si riesce, è possibile anche migliorare quello che non piace e, per esempio, ricorrere alla medicina estetica intelligente o alla chirurgia estetica per eliminare i piccoli accumuli di grasso. Vuoi sapere qualcosa di più in merito e scoprire i trattamenti e gli interventi più indicati per la tua situazione? Contatta il nostro staff per fissare una visita conoscitiva gratuita con uno dei medici IEI.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
newsletter
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down