Interventi al seno: quanto durano le protesi mammarie?

Quando una donna pensa di ricorrere ad un’intervento di mastoplastica additiva, le domande più ricorrenti sono: quanto durano le protesi mammarie? Dovrò tenerle per sempre? Ogni quanto bisogna cambiarle?

Poiché le protesi sono di materiale artificiale, si può dire che abbiano una durata infinita. Tanto più che le protesi mammarie moderne, sono composte da gel coesivo di silicone e vengono garantite a vita contro le rotture. Modificandosi poi molto poco nella loro forma, il rischio che esse subiscano traumi tanto gravi da comportarne la rimozione e la sostituzione, è basso tanto da garantirne una durata, si può così dire, eterna. Ciò che in realtà cambia con il passare del tempo, non sono le protesi mammarie, ma le persone stesse. Infatti, che una donna abbia subito un intervento di mastoplastica o meno, il loro seno è destinato a cambiare con l’avanzare dell’età. Se ad esempio una ragazza molto giovane decide di sottoporsi ad un intervento per aumentare il seno e con il passare degli anni non fa attenzione al controllo del peso, oppure il suo peso oscilla naturalmente a seguito di una gravidanza, il suo seno si rovinerà e vorrà ricorrere ad un secondo intervento. Questo intervento di riparazione però, come spiegato precedentemente, non viene richiesto a causa delle protesi, ma per il naturale decorso dei cambiamenti della ragazza.Se invece a sottoporsi ad un intervento di mastoplastica additiva è una donna di 45 anni, che ha già allattato ed è molto stabile nel peso, quasi sicuramente non le cambierà mai più.

Dunque, a determinare la durata delle protesi mammarie e la necessità di un secondo intervento non sono le protesi, ma i cambiamenti a cui è sottoposto il corpo della persona che si sottopone agli interventi.

Profili del Dott.Valerio Badiali:

Sito Web

Linkedin

Facebook

Twitter

Altre Ricerche che potrebbero interessarti

Privacy

Compilando ed inviando il modulo di contatto, si accetta quanto segue (in conformità con il D.Lgs. n.196/2003 sulla privacy). I dati anagrafici forniti saranno utilizzati, esclusivamente per elaborazioni interne o per l'invio da parte del titolare di comunicazioni ed offerte. Essi non verranno comunicati o diffusi a terzi. L'interessato gode dei diritti di cui all' art. 7 D.Lgs. n.196/2003. Per esercitare tali diritti l'interessato dovrà rivolgere richiesta inviando una email all'indirizzo di posta elettronica info@istitutoesteticoitaliano.it

Diritti Immagini

Le foto contenute in questo sito sono di proprietà esclusiva di
ISTITUTO ESTETICO ITALIANO.

Con Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (c.d. Codice della privacy) tutti i diritti sono stati ceduti a Istituto Estetico Italiano. E' pertanto vietata la riproduzione, permanente o temporanea, l'adattamento, la comunicazione al pubblico, la diffusione, la distribuzione al pubblico senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d'autore sulle medesime immagini fotografiche