x

Ristrutturazione del collagene

La ristrutturazione del collagene (collagen restructuring therapy) è una procedura non chirurgica e non invasiva, che mira a stimolare la produzione di collagene, proteina importante per una buona fisiologia cutanea. L’obiettivo del trattamento è migliorare la componente fibrosa del viso, attivando un rinnovamento della matrice dermica.

Il collagene è una proteina prodotta autonomamente dal corpo umano, che svolge un ruolo cruciale nella struttura e nell’elasticità della pelle. Con il processo di invecchiamento, la sua produzione diminuisce, generando la comparsa di rughe, linee sottili e perdita di tono della pelle. Con questa terapia la pelle risulta compatta ed elastica.

La terapia di ristrutturazione del collagene utilizza diverse tecnologie per stimolarne produzione:

  • tra i dispositivi medico-elettrici, utilizza il laser, la radiofrequenza e il Dermapen – microneedling ;
  • tra i trattamenti infiltrativi, utilizza, ad esempio, i filler dermici a base di collagene.

Tra i trattamenti di ristrutturazione del collagene rientra il laser, che sfrutta la luce per incrementare la sintesi di collagene. Il risultato è un compattamento visibile dell’area trattata e una tonificazione dei tessuti. Questo tipo di trattamento è, generalmente, utilizzato per ridurre le rughe e le linee sottili intorno agli occhi, alle labbra e al collo.

La radiofrequenza è un trattamento non chirurgico con un’azione particolarmente efficace per la ristrutturazione del collagene della pelle. La sua azione, si esplica attraverso l’uso di un macchinario, ad emissione monopolare o bipolare ed una crema conduttrice. Il trattamento è indolore, non invasivo e agisce mediante l’emissione di onde radio dal derma all’ipoderma. Lo shock termico che ne deriva, stimola la produzione della proteina e attiva una risposta rimpolpante e rigenerativa.

Il trattamento con microneedling, anche detto Dermapen, è una tecnologia che utilizza testine ricoperte da decine di finissimi aghi, che perforano delicatamente lo strato dermico della pelle, stimolando la rigenerazione della cute. Il microneedling può essere utilizzato anche per migliorare l’infiltrazione di prodotti per la cura della pelle, poiché i micro-fori creati dalla tecnica, consentono agli ingredienti attivi, di penetrare più in profondità.

filler a base di collagene sono utilizzati per ripristinare la giusta quantità della proteina nella pelle e migliorare l’aspetto. La procedura prevede l’infiltrazione del componente per via sottocutanea, attivando i fibroblasti che stimolano la produzione di collagene. Stimolando l’attività dei fibroblasti, è possibile aumentare la produzione di acido ialuronico, sostanza fondamentale per la salute della pelle. Si attiva un turnover cellulare, che restituisce alla pelle un aspetto più luminoso, associata ad una texture più compatta ed elastica.

La collagen restructuring therapy è un trattamento sicuro e ben tollerato, la durata può variare a seconda del tipo di tecnologia e trattamento utilizzati e della zona del corpo interessata.

Vuoi saperne di più?

Seleziona una lettera del nostro
Wikiglossario per scoprire altri contenuti
Iscriviti alla nostra
newsletter

Scopri in anteprima tutte le novità e le promozioni del mondo IEI

Partecipa alla
community
Seguici sui nostri canali social e entra a far parte del mondo IEI