Prenota visita
Prenota visita

Benefici dello yoga sulla donna: quali sono?


24 Novembre, 2023

Lo yoga è una pratica millenaria che promuove l’equilibrio tra mente e corpo attraverso una serie di posizioni chiamate asana, la respirazione controllata e la meditazione. È una disciplina olistica che agisce su diversi aspetti della persona, inclusi quelli fisici, mentali, emotivi, psichici e spirituali.

Quali sono i benefici dello yoga sulla donna? Questa pratica si rivela particolarmente benefica per il pubblico femminile perché favorisce il potenziamento muscolare, migliora la circolazione sanguigna, influenza positivamente gli equilibri ormonali e contribuisce a ridurre ansia e stress.

Benefici muscolari

Le posizioni dello yoga coinvolgono tutte le fasce muscolari del corpo. Queste, spesso, richiedono l’estensione e la contrazione simultanea di muscoli antagonisti, contribuendo così al miglioramento della forza e della flessibilità.

I principali benefici muscolari dello yoga sulla donna sono:

  • aumento della forza muscolare. Lo yoga coinvolge tutto il corpo e richiede l’attivazione di numerosi gruppi muscolari. Questo significa che si possono sviluppare forza e resistenza, attivando muscoli spesso trascurati in altre forme di allenamento;
  • tonificazione, una conseguenza diretta dell’aumento della muscolatura. Infatti, l'aumento della massa muscolare tende a donare un aspetto più tonico e definito al corpo;
  • flessibilità, in quanto attraverso la pratica dello yoga si è in grado di riacquistare l’elasticità che spesso si perde a causa della vita sedentaria. Questo comporta benefici per muscoli, tendini, articolazioni e legamenti;
  • miglioramento della postura. Attraverso lo yoga, si possono alleviare le tensioni nella zona dorsale e lombare. Inoltre, si può assumere maggiore consapevolezza del proprio corpo, il che può portare a una maggiore attenzione verso l’equilibrio posturale;
  • riduzione delle tensioni muscolari, attraverso le tecniche di rilassamento e la meditazione che favoriscono il rilassamento, riducendo rigidità e dolori;
  • recupero muscolare più rapido con conseguente riduzione dell’insorgenza di dolori. Questo vantaggio deriva dal fatto che, durante la pratica dello yoga, le posizioni vengono mantenute per periodi prolungati, il che permette ai gruppi muscolari coinvolti di alternare tra sollecitazione e allungamento, consentendo un progressivo e completo rilassamento muscolare.

Inserire lo yoga nella propria routine di allenamento può aiutare le donne a raggiungere una migliore forma fisica e a rafforzare il sistema muscolare senza uno sforzo fisico eccessivo.

Benefici yoga cardiovascolari

Lo yoga offre benefici cardiovascolari sia alle persone sane, contribuendo alla “prevenzione primaria” di malattie cardiache, che a coloro che sono affetti da patologie a carico del cuore, agendo come “prevenzione secondaria” nel contesto della riabilitazione cardiovascolare.

I principali vantaggi dello yoga, associati ad un miglioramento della salute cardiovascolare nella donna, sono:

  • controllo della pressione sanguigna, che, soprattutto dopo la menopausa, tende ad aumentare. Praticare yoga può contribuire a mantenerla sotto controllo e, talvolta, a normalizzarla;
  • miglioramento del metabolismo lipidico, con una diminuzione dei livelli di colesterolo totale, del “colesterolo cattivo” LDL e dei trigliceridi;
  • gestione del peso corporeo;
  • miglioramento del profilo glico-metabolico, che riguarda il processo di gestione del glucosio e degli zuccheri nel corpo. Lo yoga può infatti influenzare positivamente il processo di digestione, assimilazione e trasformazione degli zuccheri in energia, contribuendo al controllo dei livelli glicemici;
  • riduzione di ansia e affanno grazie agli esercizi dedicati al controllo del respiro;
  • miglioramento della circolazione e alleviamento della sensazione di gambe pesanti attraverso alcuni asana che richiedono il posizionamento delle gambe in posizione rialzata;
  • riduzione dell’infiammazione nei tessuti grazie all’allungamento muscolare e al controllo della respirazione.

La pratica regolare dello yoga è un alleato prezioso per la salute cardiovascolare nelle donne. L’allungamento muscolare, la respirazione profonda e il rilassamento contribuiscono a ridurre lo stress, migliorando la pressione sanguigna e riducendo il rischio di malattie cardiache.

Benefici ormonali e mentali

Oltre ai vantaggi muscolari e cardiovascolari sopra menzionati, la pratica dello yoga offre anche numerosi benefici ormonali e mentali.

Gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale nella salute delle donne, influenzando numerosi processi biologici e funzioni corporee. Esiste una tipologia di yoga, conosciuta come “yoga ormonale”, che può aiutare a mantenere o ripristinare l’equilibrio degli ormoni in modo naturale.

Questa pratica favorisce la stimolazione della produzione degli ormoni femminili e di tutti quelli coinvolti nel corretto funzionamento del sistema riproduttivo. Di conseguenza, nelle donne in età fertile può contribuire a regolare il ciclo mestruale, mentre per quelle in menopausa può essere di aiuto nel mantenere livelli ormonali più stabili fino a età avanzata.

Lo yoga ormonale combina posizioni e movimenti muscolari con specifiche tecniche di respirazione. Prevede esercizi che hanno un impatto positivo sulle ovaie e sulle ghiandole endocrine coinvolte nella regolazione ormonale e contribuisce a ridurre lo stress, spesso associato a disfunzioni ormonali.

I benefici ormonali dello yoga sono:

  • miglioramento della funzione tiroidea;
  • sollievo da disagi premestruali e mestruali;
  • mitigazione dei sintomi della sindrome premestruale;
  • supporto alla fertilità;
  • riduzione dei disturbi legati alla menopausa, quali vampate di calore, ansia, insonnia, calo della libido o sbalzi d’umore;
  • rafforzamento del cuoio capelluto;
  • miglioramento della qualità del sonno;
  • gestione della sindrome dell’ovaio policistico.

Gli ormoni regolano emozioni, stress e benessere mentale. Quando il sistema ormonale è in equilibrio, ciò si riflette positivamente sul benessere psichico. Il mantenimento dell'omeostasi ormonale attraverso lo yoga migliora la stabilità emotiva e rende la mente più serena, reattiva e in grado di affrontare ansia e stress con resilienza.

I principali benefici mentali associati alla pratica dello yoga sono:

  • riduzione del rischio di depressione e ansia grazie all’incremento dei livelli di serotonina, un neurotrasmettitore legato al benessere emotivo;
  • sostegno per le donne che affrontano la depressione durante la gravidanza o nel periodo post-parto. Lo yoga, essendo rilassante e non richiedendo sforzi fisici eccessivi, può aiutare a superare i disagi emotivi e fisici associati a queste fasi della vita;
  • miglioramento della concentrazione in tutte le fasi del ciclo mestruale e durante il climaterio, periodo in cui le transizioni verso la menopausa possono risultare difficili;
  • maggiore consapevolezza e accettazione di sé. Lo yoga incoraggia la connessione con il proprio corpo e stimola la comprensione delle proprie esigenze fisiche ed emotive. Questo processo favorisce un rapporto più sano con se stessi, contribuendo a un maggiore equilibrio mentale.

Lo yoga si dimostra un prezioso alleato per le donne in ogni fase della vita perché offre numerosi benefici sia a livello fisico che mentale. Questa disciplina consente di dedicare un momento alla calma e alla riflessione nella frenesia della quotidianità, permettendo a chi la pratica di riscoprire il proprio essere interiore.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down