Prenota visita
Prenota visita
Torna indietro

Zampe di gallina

Le zampe di gallina sono un inestetismo molto diffuso, specialmente tra le donne, rientrano nella categoria delle cosiddette “rughe d’espressione”.

E’ ormai noto che alcune parti del viso tendono ad invecchiare e segnarsi prima di altre, tra queste rientra la zona molto delicata del contorno occhi; le zampe di gallina sono rughe caratterizzate da segni sottili a raggiera nella pelle, che si diramano dall’angolo esterno degli occhi verso le tempie.

Le zampe di gallina sono segni naturali di espressione, e prima dei 30/35 anni diventano visibili solo quando i muscoli facciali si muovono; risultano nascoste e inesistenti quando il viso è disteso.

Con il passare degli anni queste rughe intorno agli occhi diventano fisse e visibili sempre, creando dei solchi nella pelle sempre più profondi man mano che avanza l’età.

Le zampe di gallina costituiscono uno degli inestetismi del viso più odiati e combattuti sia da donne che uomini. Le cause della nascita delle zampe di gallina sono principalmente:

- L’invecchiamento cutaneo

- L’eccessiva esposizione ai raggi solari UV (sia al sole che tramite lampade solari)

- Scorrette abitudini di vita, come fumo e alcol

- La predisposizione genetica

- La presenza di smog e inquinamento nell’aria

Le zampe di gallina si possono prevenire:

- limitando l’esposizione al sole e ai raggi UV ,applicando in estate o sotto il sole prodotti solari viso con filtri solari alti o addirittura a schermo totale, e indossare occhiali da sole scuri e cappello.

- Usare integratori con antiossidanti e seguire una dieta salutare

- Curare la pelle con costanza ogni giorno, utilizzando creme specifiche per il contorno occhi idratanti per le persone più giovani, e anti-rughe per chi inizia ad avere oltre 30/35 anni

- Smettere di fumare, poiché il fumo è uno dei tanti fattori che favoriscono l’insorgere di rughe come le zampe di gallina

I rimedi alle zampe di gallina sono generalmente trattamenti di medicina estetica.

Tra questi ultimi i più diffusi sono:

- La tossina botulinica

- I filler

- Il lipofilling

- Il Peeling chimico

La tossina botulinica nel caso di zampe di gallina è uno dei rimedi più utilizzati, perché agisce paralizzando in pratica i muscoli mimici del viso, creano una maggiore distensione delle rughe nella zona perioculare.

I filler più utilizzati per il trattamento delle zampe di gallina sono generalmente all’acido ialuronico, costituiscono un trattamento piuttosto veloce e poco invasivo.

Anche il lipofilling è un intervento che può essere usato per la rimozione delle zampe di gallina.

Infine, il peeling chimico viene utilizzato per ridurre le zampe di gallina nei casi in cui le rughe del paziente non siano particolarmente profonde e visibili. Attraverso questo trattamento dermo-estetico viene eseguita un’esfoliazione chimica della pelle nella zona intorno agli oggi, che ha la funzione di migliorare il rinnovamento cutaneo e ridurre l’impatto visivo delle zampe di gallina.

Entra nel nostro mondo

Scopri tutte
le procedure disponibili
magnifiercrosschevron-down