Prenota visita
Prenota visita

Perché giocare a padel: 3 benefici


6 Ottobre, 2023

Il padel è senza dubbio uno degli sport più popolari del momento: lo giocano tutti, dai più grandi ai giovanissimi, dagli sportivi più accaniti fino a chi lo sceglie per passare qualche ora di sano divertimento in compagnia di amici. Questo gioco, a differenza del tradizionale tennis, ha una storia piuttosto recente e nasce, quasi per caso, nel Messico degli anni Settanta.

Il padel ha acquisito rapidamente un successo sempre maggiore, diffondendosi dapprima in Argentina e sbarcando oltreoceano negli ultimi anni. Molti lo definirebbero una moda passeggera, ma sempre più persone si avvicinano a questo sport e ne sviluppano una vera e propria passione. Ma quali sono davvero benefici del gioco del padel?

1. Brucia molte calorie

Potrebbe apparire banale, ma uno dei principali vantaggi di cui è possibile beneficiare giocando a padel è il considerevole consumo di calorie: i movimenti, gli scatti e i colpi che si compiono nel corso di una qualunque partita consentono al giocatore di potenziare il proprio metabolismo, con notevoli benefici per il corpo e per la mente. Se praticato con perseveranza, il padel si rivela anche un eccezionale alleato nella perdita di peso, evitando a chi lo pratica la noia e la ripetitività degli esercizi in palestra.

Il padel si classifica inoltre tra gli sport aerobici, ovvero tutte quelle attività fisiche che necessitano di un elevato apporto di ossigeno e del coinvolgimento dei muscoli grandi del nostro corpo. Il sistema cardiorespiratorio è uno dei primi a beneficiare degli effetti di questo sport: i salti, i continui cambi di direzione e le corse che caratterizzano il padel stimolano il corretto funzionamento cardiaco e respiratorio, favorendo al tempo stesso un’adeguata ossigenazione del sangue. A livello biologico, l’esercizio aerobico praticato con costanza comporta un effettivo aumento del volume del ventricolo sinistro e, di conseguenza, una maggiore quantità di sangue pompato in tutto il corpo.

Per quanto riguarda il consumo di grassi, è stato calcolato che, nel corso di una partita di un’ora e mezza giocata ad un livello medio, vengono bruciate tra le 700 e le 900 calorie. Ciò significa che, oltre a potenziare il proprio sistema cardiovascolare e respiratorio, giocare a padel con una certa assiduità può aiutare a dimagrire e a raggiungere la forma fisica desiderata, senza rinunciare al divertimento ed alla socialità. Va tuttavia ricordata l’importanza di abbinare all’attività sportiva uno stile di vita sano, fatto di abitudini alimentari responsabili e, quando possibile, sostenibili.

2. Migliora il tono muscolare

Abbiamo visto come il padel comporti svariati benefici per il corpo: oltre a facilitare il consumo di calorie e la conseguente perdita di peso, questo amatissimo sport si rivela un’alternativa eccellente per chi desidera tonificare i propri muscoli, migliorandone la resistenza e l’aspetto. Nel corso di una partita di padel i muscoli delle gambe e dei glutei vengono sottoposti ad una sollecitazione costante e, contemporaneamente, quelli delle braccia e delle spalle si tonificano grazie al movimento cadenzato della racchetta. I continui arresti e riprese, tipici degli sport come il tennis e il padel, potenziano in particolar modo il tono muscolare dei polpacci, mentre i repentini cambi di direzione obbligano il braccio che non impugna la racchetta a muoversi per mantenere il corpo in equilibrio.

Oltre ad agire sui muscoli inferiori, il fratello minore del tennis lavora attivamente sul “core”, che comprende i muscoli addominali, quelli del tronco e la muscolatura dell’area lombare. Un’adeguata tonificazione di questa zona riduce la probabilità di incorrere in dolorose lesioni muscolari e garantisce una maggiore efficienza nei movimenti di tutti i giorni. Potenziando il tono muscolare del core è anche possibile migliorare la propria postura ed aumentare la stabilizzazione del corpo quando si affrontano movimenti laterali e rotatori.

Il rassodamento dei gruppi muscolari armoniosi permette di eseguire con maggiore facilità le attività quotidiane: un corpo tonico può evitare l’affanno dopo aver affrontato una lunga rampa di scale o ridurre la sensazione di fatica quando si trasportano oggetti pesanti, come le buste della spesa, o si porta in braccio il proprio figlio. Un assiduo giocatore di padel esegue le proprie attività routinarie compiendo uno sforzo minore e giova così di una migliore qualità della vita. Il padel può inoltre aiutare il giocatore a migliorare la propriocezione, ovvero la percezione della collocazione del proprio corpo all’interno dello spazio circostante, con il relativo controllo del movimento e della posizione statica.

3. Si gioca anche in squadra

Lo sport è da sempre una valvola di sfogo essenziale ed efficace, ma al giorno d’oggi è una soluzione ancora più salutare per chi desidera allontanarsi dallo stress della quotidianità e dedicarsi al proprio benessere psicofisico, condividendo momenti divertenti con parenti e amici. Il padel può infatti essere giocato sia in singolo che in coppia e la componente sociale che lo caratterizza è forse una delle ragioni principali per cui questo sport è tanto amato in tutto il mondo e non sembra smettere di conquistare nuovi appassionati.

Per chi ancora si chiede come iniziare a giocare a padel e sta cercando la giusta motivazione per dedicarsi a questo sport, potrebbe rivelarsi utile conoscere i benefici degli sport di squadra:

  • migliora le abilità comunicative: un’adeguata comunicazione tra i membri del team è uno dei requisiti fondamentali affinché i movimenti della squadra risultino coordinati e lo scambio possa rivelarsi vincente;
  • favorisce la motivazione: lo sport di squadra insegna a fare il proprio meglio per perseguire degli obiettivi comuni. Ciò significa che la motivazione del singolo può fare la differenza e spronare il resto del team ad offrire tutto ciò che ha a disposizione per raggiungere la meta;
  • consolida le competenze sociali: il padel, come tutti gli sport in cui si condivide il campo con altri compagni, può aiutare il giocatore a migliorare la propria capacità di cooperare e lavorare in gruppo, insegnando dei valori fondamentali come l’empatia, la pazienza e la padronanza delle emozioni;
  • accresce l’autostima: il gioco di squadra può aiutare a migliorare la propria stima di sé, soprattutto quando si condivide il campo con giocatori propositivi ed entusiasti. La comunione di intenti tipica dello sport (e di molti altri contesti di vita) fa in modo che i successi vengano celebrati doppiamente e che gli eventuali fallimenti non intacchino l’autostima, ma si trasformino invece in un motore per una crescita personale.

Ci troviamo in un momento storico in cui la salute mentale sta acquisendo un ruolo sempre più rilevante e sta uscendo dalla dimensione di taboo a cui è stata relegata per molti decenni. Giocare ad uno sport di squadra dinamico e divertente come il padel è una scelta che può aiutare a migliorare il proprio benessere, fisico e mentale, ed assistere ad un miglioramento sostanziale nel proprio stile di vita.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down