x

Perché rifarsi il seno?

03 Feb 2021

Quando si parla di interventi di chirurgia estetica i cui numeri non conoscono crisi, un doveroso cenno deve essere dedicato alla mastoplastica additiva, che occupa sempre i primi posti tra le operazioni di chirurgia estetica più richieste.

La cosa non deve sorprendere, dato che, al centro dell’attenzione, c’è una parte del corpo fondamentale per la percezione della propria femminilità. In merito a questo aspetto, si chiama in causa un vero e proprio mondo. Facciamo altresì presente che il modo in cui una donna si approccia alla sua immagine ideale di femminilità può cambiare nel corso del tempo a seconda degli incontri e delle esperienze di vita in generale.

Ci sono pazienti che, come la nostra affezionata testimonial e amica Giulia, hanno sempre vissuto con disagio il fatto di avere un décolleté piccolo, coltivando per tanto tempo il sogno di rifarsi il seno.

Altre, invece, maturano questa decisione dopo svolte personali importanti, come per esempio il divorzio, circostanza a seguito della quale è normale per una donna fermarsi un attimo a riflettere sul modo in cui si rapporta alla propria sensualità e femminilità.

In situazioni del genere – ma anche dopo aver visto il corpo cambiare drasticamente a seguito di una gravidanza – rifarsi il seno può rivelarsi una scelta utile ai fini del miglioramento delll’autostima, aspetto a sua volta essenziale per la serenità personale e, nel caso della maternità, per la gestione equilibrata di un compito tanto bello quanto complicato.

In tutto questo non bisogna mai dimenticare la centralità del rapporto di fiducia con il chirurgo estetico: soprattutto se si stanno compiendo i primi passi nel mondo della chirurgia estetica, è fondamentale, durante le prime visite, esporre tutti i dubbi che si hanno, senza paura di apparire ridicole.

Solo partendo da queste basi si potrà affrontare in maniera serena e consapevole un intervento rapido e sicuro che, come dimostrato da diversi studi tra i quali è possibile citare questo lavoro scientifico risalente al 2007 e condotto da un’equipe della University of Florida, può avere delle ripercussioni positive sull’autostima e sulla qualità della vita intima.

Stai pensando di rifarti il seno e vuoi maggiori informazioni? Contatta il nostro staff e fissa l’appuntamento per una visita conoscitiva gratuita e senza impegno con un medico IEI!

Commenti
Contattaci
per prenotare
la tua prima
visita gratuita


Iscriviti alla nostra
newsletter

Scopri in anteprima tutte le novità e le promozioni del mondo IEI

Partecipa alla
community
Seguici sui nostri canali social e entra a far parte del mondo IEI