x

Biorivitalizzazione: alla scoperta di un trattamento di medicina estetica richiestissimo

09 Nov 2021

Quando si parla di trattamenti di medicina estetica sempre in cima alle richieste delle pazienti, non si può non chiamare in causa la biorivitalizzazione. Questo protocollo, che prevede l’inoculazione, attraverso aghi sottilissimi – si può utilizzare anche una cannula e si agisce sempre a livello del derma superficiale – di acido ialuronico non cross-linkato.

Il trattamento in questione, che risulta più efficace se si prepara la cute con un altra procedura di medicina estetica molto apprezzata, ossia il peeling, è la risposta giusta a chi vuole dare una svolta alla compattezza, al tono e alla luminosità della pelle.

Ideale per migliorare l’efficienza del turnover cellulare – messa a repentaglio non solo dal naturale progredire dell’età, ma anche da fattori esterni come l’inquinamento – la biorivitalizzazione permette di dare un boost alla funzionalità dei fibroblasti. Grazie alla reidratazione della pelle, queste cellule tipiche del tessuto connettivo vengono protette dall’azione citotossica dei radicali liberi. Tutto questo è utile ai fini del contrasto dei processi di degradazione del collagene, la proteina più abbondante del corpo umano e componente strutturale del tessuto connettivo.

Caratterizzato da due fasi, una di attacco e la seconda di mantenimento, la biorivitalizzazione è un trattamento di medicina estetica che garantisce effetti la cui durata può variare a seconda di diversi fattori. Bisogna infatti tenere conto della zona trattata, del prodotto utilizzato – esistono diversi biorivitalizzanti oltre all’acido ialuronico – e della situazione di partenza della pelle. In caso di cute particolarmente stressata – p.e. dall’eccessiva esposizione alle lampade UV – è necessario un approccio intensivo.

Ricordiamo altresì che non è necessario preoccuparsi del dolore. La biorivitalizzazione, infatti, è un trattamento che si svolge in ambito ambulatoriale e, prima dell’inizio della procedura di inoculazione, è possibile applicare una pomata anestetica.

Vuoi sapere qualcosa di più sulla procedura di biorivitalizzazione viso e scoprire se hai le indicazioni? Contattaci per fissare la prima visita conoscitiva gratuita e senza impegno.

Non perderti l'opportunità di fissare una visita gratuita!
Inserisci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare con te il giorno e l'ora della visita gratuita
Contattaci
per prenotare
la tua prima
visita gratuita


Iscriviti alla nostra
newsletter

Scopri in anteprima tutte le novità e le promozioni del mondo IEI

Partecipa alla
community
Seguici sui nostri canali social e entra a far parte del mondo IEI