x

Chirurgia estetica uomo: ecco gli interventi più richiesti

15 Mar 2021

La chirurgia estetica è spesso associata solo alla donna e alle sue esigenze di bellezza.
Negli ultimi anni e con una frequenza sempre maggiore, anche gli uomini hanno iniziato a ricorrere ad interventi estetici e correttivi per migliorare il proprio aspetto ed acquisire maggiore benessere e sicurezza in se stessi.
I tipi di interventi di chirurgia estetica dedicati al mondo maschile si differenziano da quelli al femminile, anche tenuto conto delle diversità dei tessuti che ci sono tra uomo e donna e delle diverse esigenze ed aspettative.
Sei un uomo e vorresti approfondire l’argomento per capire qual è l’intervento di chirurgia estetica più adatto per te? Continua nella lettura di questo post!

Chirurgia estetica al maschile: quali sono gli interventi più richiesti?

Tra gli interventi di chirurgia estetica maggiormente richiesti da parte degli uomini, vi sono sicuramente quelli che vanno a migliorare l’aspetto del viso, correggendo quelli che sono percepiti come difetti da parte del paziente:

  • La blefaroplastica, un intervento chirurgico che va ad agire sulla palpebra o su eventuali accumuli adiposi della zona oculare e perioculare.
    È un intervento volto ad eliminare il rilassamento della palpebra e a correggere l’aspetto della zona oculare, restituendo uno sguardo più giovane e rilassato.

  • La rinoplastica, volta a migliorare l’aspetto del naso e a correggere eventuali malformazioni capaci di compromettere la respirazione.
    È un intervento molto richiesto, capace di restituire armonia al complesso del volto andando ad incidere su uno dei suoi tratti più caratterizzanti.

  • La ritidectomia, ovvero il lifting di collo e volto. Con questo intervento di sollevamento e riposizionamento della pelle di collo e volto si vuole contrastare il fisiologico rilassamento cutaneo e dei tessuti di questa particolare area del corpo.
    In questo modo si verificherà una immediata eliminazione delle rughe e dei segni più profondi, con un complessivo aspetto più giovane.

  • La mentoplastica, indicata quando il problema è quello di un mento asimmetrico, troppo grande o troppo piccolo. Grazie alla mentoplastica il chirurgo può aumentare o ridurre il volume del mento, rendendo così più armonioso l’aspetto del volto.

  • L’otoplastica, l’intervento che mira a ridurre il difetto delle orecchie sporgenti o dette “a ventola”.

Vanno annoverati, poi, tra gli interventi di chirurgia estetica al maschile più richiesti, sicuramente tutti quei trattamenti volti al trapianto dei capelli.
La perdita dei capelli, infatti, è uno dei problemi di cui soffre maggiormente l’uomo e per il quale vi è una continua ricerca in termini di soluzioni efficaci al problema.

Un’altra serie di interventi estetici molto richiesta dagli uomini riguarda tutti quei problemi ed inestetismi a carico del corpo, soprattutto petto, addome e fianchi.

Uno dei più diffusi è sicuramente la liposuzione, che può andare ad interessare diverse parti del corpo.
Viene richiesta in caso di ginecomastia, ad esempio, ossia quando si verifica uno sviluppo anomalo delle mammelle maschili che le porta ad essere sporgenti e cadenti.
La liposuzione è un intervento molto frequente anche per ridurre l’adipe addominale o sulla zona dei fianchi.
Con particolare riferimento all’addome, poi, si segnala la possibilità di ricorrere ad un intervento specifico, ovvero l’addominoplastica.

Vorresti saperne di più sugli interventi di chirurgia estetica per l’uomo?
Contattaci, i nostri medici saranno felici di rispondere a tutte le tue domande!

Contattaci
per prenotare
la tua prima
visita gratuita


Iscriviti alla nostra
newsletter

Scopri in anteprima tutte le novità e le promozioni del mondo IEI

Partecipa alla
community
Seguici sui nostri canali social e entra a far parte del mondo IEI