Prenota visita
Prenota visita

Aspettando gli Oscar: chirurgia estetica sul red carpet


10 Febbraio, 2014

Il 2 marzo va in scena la notte degli Oscar, la serata più importante del cinema internazionale. La chirurgia estetica è ormai protagonista dei red carpet assieme agli outfit e la tendenza di questi anni sembra proprio la ricerca di un risultato il più naturale possibile. Avete capito bene: i divi di Hollywood hanno abbandonato la rincorsa a look eccessivi e a volte un po' caricaturali, per concentrare l'attenzione sulla filosofia del ritocco che "c'è ma non si deve vedere".

IEI-merylstreepTutto questo avrebbe un'effettiva conferma nel maggior successo riscosso ai casting da attori con visi e corpi più naturali e quindi più adatti al mestiere che per eccellenza è legato alle trasformazioni fisiche e interiori. Cambia così il ruolo della chirurgia estetica: il medico che la pratica diventa quasi un consulente d'immagine al quale rivolgersi per chiedere consigli ad hoc.

I direttori dei casting tendono sempre di più a indirizzare gli attori verso questo genere di consulenze: la chirurgia estetica sta cambiando e il mondo del cinema internazionale ancora una volta anticipa le tendenze. Le statistiche di Hollywood parlano chiaro: il 95% degli attori over 40 si sono sottoposti a un intervento di chirurgia estetica o a un lifting e nell'80% dei casi non si vede quasi, perché l'effetto di un intervento ben eseguito è più che altro quello di un viso rilassato.

Chi sono le stelle del cinema internazionale ritoccate ma non troppo? Tra i vari nomi ricordiamo quello di Sandra Bullock (meravigliosa quasi cinquantenne) che ha fatto ricorso a punturine di filler, oppure quello della non più giovanissima Meryl Streep, che ha scelto la chirurgia estetica per ridurre le borse sotto gli occhi ma senza esagerare, per non stravolgere i lineamenti di un volto che è diventato famoso per aver interpretato in maniera magistrale personaggi di ogni tipo nel corso di una carriera con pochi paragoni. Anche la bellissima Scarlet Johansson è passata sotto i ferri del chirurgo estetico ma per una mastoplastica riduttiva, con l'obiettivo di rendere il suo look più sobrio e adatto a ruoli di natura drammatica.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down