Prenota visita
Prenota visita

Cicatrici della mastopessi al seno: come comportarsi


28 Aprile, 2023

L’entità delle cicatrici della mastopessi è uno dei quesiti più frequentemente posti ai chirurghi plastici da parte delle donne che scelgono di fare un lifting del seno.

Questo intervento di chirurgia estetica prevede delle incisioni sulla mammella al fine di alzare il seno e ridefinirne il profilo, facendolo apparire più sodo e voluminoso, anche senza l'inserimento di protesi.

La rimozione della pelle in eccesso comporta ovviamente delle cicatrici, che se gestite correttamente sono destinate a scomparire.

Non va certamente sottovalutata l’abilità del chirurgo che saprà eseguire le incisioni in modo che siano il meno visibili possibili da subito. Per questo motivo tutti i chirurghi dell’Istituto Estetico Italiano prediligono l’impiego di tecniche Short Scar, in cui si riesce a rendere l’incisione invisibile o almeno molto corta e nascosta.

Quanto tempo impiegano a cicatrizzare

Le cicatrici della mastopessi possono cicatrizzare completamente in un periodo di tempo variabile da persona a persona, ma in genere ci vogliono diversi mesi per ottenere una guarigione completa e definitiva. Durante questo periodo, è importante seguire le indicazioni del medico e mantenere una corretta igiene della zona trattata, per evitare eventuali complicazioni.

Inizialmente, le cicatrici possono apparire rosse e rigonfie, ma nel corso delle settimane e dei mesi successivi tendono a sbiadire e diventare meno evidenti. La guarigione delle cicatrici della mastopessi dipende da molti fattori:

  1. capacità di guarigione dell'organismo;
  2. tecnica utilizzata;
  3. cure post-operatorie.

Nella maggior parte dei casi, si cicatrizzano completamente dopo circa 20 giorni dall'intervento chirurgico. Tuttavia, il processo di guarigione completo richiede diversi mesi, durante i quali le cicatrici al seno possono migliorare notevolmente. L'utilizzo di prodotti specifici può aiutare a migliorare la guarigione e a ridurne la visibilità.

In generale, comunque, sono più visibili nelle prime settimane dopo l'intervento, e vanno via via sfumando con il passare del tempo.

Come anticipato, la tecnica di mastopessi utilizzata influisce sui tempi di cicatrizzazione.

Per esempio, nella mastopessi Round Block o con incisione Periareolare, una delle tecniche più impiegate dei chirurghi dell’Istituto Estetico Italiano, la cicatrice risulta praticamente invisibile.

Un poco più evidente è la cicatrice generata dalla mastopessi con incisione verticale di circa 5 cm che dal capezzolo scende verso il solco sottomammario, ma che, con le giuste cure, in 6-12 mesi diventa pressoché invisibile.

Solo nei casi in cui il capezzolo è notevolmente più basso rispetto al solco sottomammario, è necessario eseguire oltre all’incisione verticale anche una orizzontale, che però generalmente resta nascosta nel solco sottomammario.

Considerando tutte queste variabili, è comunque sempre importante seguire attentamente le istruzioni del chirurgo plastico per prendersi cura delle cicatrici e accelerarne la guarigione.

Come curare le cicatrici della mastopessi

Ecco alcune regole base per la cura delle cicatrici da mastopessi:

  1. tenere la ferita sempre asciutta e pulita;
  2. applicare delicatamente una garza e un antisettico sopra le medicazioni per tamponare la zona;
  3. applicare oli o creme specifici solo quando il tessuto è completamente chiuso;
  4. utilizzare medicazioni o cerotti in silicone per circa 3 mesi per proteggere la cicatrice dagli agenti esterni e favorirne la guarigione;
  5. evitare di applicare i cerotti quando ci sono ancora punti o croste.
  6. evitare gli sforzi per 4-6 settimane;
  7. non fumare, se possibile.

Dopo la mastopessi, all'uscita dall'ambulatorio, la ferita è coperta con medicazioni speciali, che possono venire regolarmente tamponate dalla paziente con una garza e un antisettico. È fondamentale che la zona resti asciutta.

Circa 10 giorni dopo l'intervento, la ferita risulta completamente chiusa e le medicazioni possono essere rimosse dal chirurgo.

A questo punto, è importante prendersi cura della cicatrice mantenendola ancora asciutta e pulita. In alcuni casi può essere indicato un leggero massaggio con creme o oli specifici, da applicare solo quando il tessuto è completamente chiuso, per evitare la comparsa di cisti o intolleranze nell'area della cicatrice.

Per proteggere la cicatrice dagli agenti esterni e dal sole, facilitando la guarigione, è anche consigliabile utilizzare medicazioni o cerotti in silicone, che naturalmente bisogna fare attenzione a non applicare su punti o croste.

Le cicatrici si vedranno?

Stabilire se le cicatrici della mastopessi si vedranno è strettamente connesso al tipo di pelle su cui si formano.

È, infatti, importante ricordare che la visibilità delle cicatrici dipende anche dalla pigmentazione della pelle e dallo spessore del tessuto cutaneo. In alcune persone, le cicatrici possono essere più evidenti e visibili, mentre in altre possono esserlo meno.

Come abbiamo visto, inoltre, la dimensione della cicatrice dipende anche dall'entità dell'intervento di mastopessi eseguito e dalla quantità di sollevamento del seno. La posizione dipende invece dalla tecnica utilizzata.

La scelta del chirurgo è, quindi, fondamentale per ottenere il risultato desiderato.

I chirurghi plastici di IEI - Istituto Estetico Italiano individuano il tipo di intervento di mastopessi più indicato grazie alla loro esperienza e competenza professionale. Inoltre, utilizzano tecniche chirurgiche avanzate per ridurre al minimo le cicatrici, assicurando risultati estetici naturali e soddisfacenti.

Grazie all'attenzione per i dettagli e alla cura del paziente, IEI garantisce, quindi, un intervento di mastopessi personalizzato e su misura per ogni paziente e particolare attenzione al post-operatorio nella cura delle cicatrici.

In questo modo ogni donna può immaginare, oltre alla ripresa di una vita normale dopo la chirurgia plastica al seno, compreso l’allattamento dopo la mastopessi, anche un perfetto recupero estetico dei tessuti.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down