menu
Logo-IEIPrenota visita
menu
Logo-IEIPrenota visita

Cosa odiano le donne?


1 Agosto, 2013

IEI-istituto-estetico-italiano-testmonial-pazientiSe aveste una bacchetta magica quale inestetismo fareste scomparire dal vostro corpo?
Il Centro Studi Guam ha condotto una ricerca su un campione di mille donne tra i 18 e i 50 anni per scoprire quali sono i problemi estetici più detestati.
Al primo posto con il 75% dei voti, lei, la più odiata da sempre, la cellulite, che detiene da tempo il record imbattuto! E le domande che assillano le donne su come combatterla sono sempre le stesse: palestra? dieta? creme? trattamenti specifici? Le armi per difenderci da questa nemica le testiamo tutte, quasi mai trovando rimedi efficaci per eliminarla completamente, ma per lo meno per attutirne i segni rivelatori.
Al secondo posto salgono sul podio le rughe con il 45%, indizi evidenti della vera età e così la medicina estetica con i trattamenti filler e botox è la salvezza apparente del tempo che si ferma.
La peluria, per la gioia dei centri estetici, si guadagna la medaglia d'argento con il 39% di italiane dipendenti da cerette, rasoi, fotoepolazioni e luce pulsata.
Al quarto posto, smagliature con il 35% di mani alzate correlate da escamotage della nonna e trattamenti estetici per oscurarne la visibilità.
Segue la pancia gonfia con il 25% e il grasso localizzato su cosce, pancia e fianchi con il 22% delle donne che pur di nasconderne i difetti indossano abiti over size (che tra l'altro vanno tanto di moda), con una mano bevono litri di tisane drenanti e con l'altra si spalmano quotidianamente chili di creme snellenti. Le più furbe, dopo infernali diete e tanto sport vano, si recano dal chirurgo estetico e con un trattamento di liposuzione/liposcultura si sbarazzano per sempre del tanto odiato tessuto adiposo localizzato.
La caduta dei capelli si guadagna un 10%, molto spesso causa di troppo stress ed eccessivi o errati trattamenti dal parrucchiere. Le malefiche macchie scure hanno un 7%: mi raccomando proteggetevi adeguatamente sotto il sol leone perché bastano pochi minuti perché compaiano.
Per le ragazzine brufoli e occhiaie al 5%, che rimangono sempre i primi problemi che sorgono durante l'adolescenza.

Cosa certa è che questi odiati segni che la natura porta con se, sono i più democratici che si possa conoscere in una vita intera, perché che tu sia ricca, povera, grassa, magra, alta o bassa, comune o famosa… non lasciano scampo a nessuno!

 

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
newsletter
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down