Prenota visita
Prenota visita

Grasso localizzato e cellulite? Attenzione all'acidità!


1 Febbraio, 2017

cellulite

Perché rovinarsi l'umore all'ultimo con diete lampo ed esercizi estenuanti quando si può cominciare ad agire adesso contro grasso localizzato e cellulite? Chi punta a una prova costume perfetta non dimentica mai questi inestetismi che, purtroppo, riguardano la maggior parte delle donne dai 30 anni in su. Per sconfiggerli è senza dubbio importante fare sport, ma è bene ricordare che anche l'alimentazione conta tantissimo e che deve essere il più possibile basica.

Sì, avete capito bene: una delle peggiori nemiche della qualità della circolazione ematica, fondamentale per evitare la cellulite, è proprio l'acidità. Il dito va puntato in particolare sull'eccessiva quantità di ioni di idrogeno negli interstizi che separano le cellule.

Come risolvere questo problema? Facendo attenzione a quello che si mangia. Correggere il tiro quando si ha un'alimentazione troppo acida è molto facile. Bisogna prima di tutto cambiare approccio quando si pensa ai cibi che si assumono e non fermarsi solo all'apporto calorico, ma considerare anche quello di sali minerali alcalini. Tra gli alimenti che ne contengono di più è possibile ricordare le verdure a foglia verde, eccellenti fonti di magnesio.

Da tenere sotto controllo è l'apporto di carboidrati, che non vanno eliminati totalmente in quanto sono il carburante dei muscoli. Per una dieta alcalinizzante è meglio orientarsi su quelli integrali, dando spazio per esempio al grano saraceno che, grazie alla presenza della rutina, è un alleato davvero speciale dell'efficienza del microcircolo.

Degno di nota è infine l'eccesso di sodio, che contribuisce a intossicare il nostro organismo aumentando il contenuto d'acqua nei vasi ematici e incentivando la formazione del grasso localizzato soprattutto sulle gambe. Per intervenire in questo caso è consigliabile prima di tutto utilizzare poco sale e ridurre notevolmente l'assunzione di insaccati, formaggi, albume d'uovo e carne in scatola.

Prevenire è meglio che curare, soprattutto quando si parla di cellulite e grasso localizzato! Via quindi alla dieta alcalinizzante e povera di sodio, senza mai dimenticare che per perfezionare i risultati esiste sempre la medicina estetica intelligente con trattamenti come la mesoterapia, davvero portentosa contro la ritenzione idrica.

 

 

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down