Prenota visita
Prenota visita

In forma in spiaggia: i migliori esercizi da fare sul lettino


16 Agosto, 2023

Tenersi in forma in spiaggia è possibile. Lo si può fare grazie a sport che, come il beach volley, permettono di lavorare dal punto di vista cardiovascolare, ma non solo. Pure dal lettino, infatti, ci si può impegnare per arrivare al rientro senza rimpianti rimorsi riguardanti la forma fisica.

Forse non tutti sanno che, per esempio, il lettino può rivelarsi utile come sostegno per l'esecuzione di una variante dello squat. Si parte in posizione eretta, tenendo le braccia lungo i fianchi e rivolgendo la schiena al lettino. Si porta indietro una gamba, la si flette, e la si appoggia alla sua superficie. La seconda, invece, va mantenuta a circa 10 centimetri dal bordo del lettino stesso.

A questo punto, si deve piegare la gamba appoggiata a terra e, nel frattempo, portare le braccia in avanti. Essenziale è cercare di scendere il più possibile e gestire bene la respirazione. Quando si sale si espira e si inspira in fase di discesa. Cruciale è avere cura, onde evitare fastidiose contratture, di distribuire il peso su tutta la superficie della pianta del piede.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a elencare gli esercizi da fare sul lettino che possono aiutare a prendersi un po' più cura della forma fisica in vacanza (ovviamente non devono essere un alibi per non fare attenzione a tavola e per non dedicarsi ad attività dinamiche). Per migliorare il tono dei muscoli delle braccia dei pettorali, si può, partendo dalla posizione supina, portare le mani all'esterno dei bordi del lettino e fare pressione come se lo si volesse comprimere, proseguendo fino a quando non si sente bruciare.

Un altro fantastico esercizio da provare al mare prevede ancora una volta la posizione di partenza eretta, ma di fronte al lettino. Si tiene una gamba appoggiata a terra e si mette il ginocchio dell'altra sul lettino. Si procede piegando la schiena fino ad arrivare ad appoggiare le mani. Si prosegue a questo punto sollevando la gamba il cui piede è stato precedentemente appoggiato a terra, tenendola perpendicolare rispetto al busto.

Nel momento in cui la si alza si espira, mentre nel corso della discesa si inspira, cercando sempre, per quanto possibile, di non fare movimenti di slancio.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down