menu
Logo-IEIPrenota visita
menu
Logo-IEIPrenota visita

Rifarsi il naso: 3 vantaggi della rinoplastica


16 Giugno, 2023

La rinoplastica, o intervento chirurgico di rimodellamento del naso, è una procedura estetica sempre più popolare tra coloro che desiderano modificare la forma della piramide nasale in modo da renderla più armoniosa rispetto agli altri tratti del viso.

L’intervento di chirurgia estetica che mira alla modifica delle caratteristiche del naso, può rivelarsi un’esperienza estremamente positiva e trasformativa, in particolar modo se si è in presenza di imperfezioni e gobbe che non piacciono al paziente. Gli interventi di rinoplastica portano con sé numerosi benefici per la salute psicofisica degli individui, vediamo quali sono.

1. Cambiamento estetico del viso

Il cambiamento estetico è uno dei principali vantaggi dell’intervento di rinoplastica poiché il naso rappresenta la parte centrale e più visibile dell’intero viso. Intervenire sulle caratteristiche del naso ritenute antiestetiche dal paziente può influenzare notevolmente il suo aspetto complessivo e l’armonia dei tratti del volto.

Per ottenere il miglior risultato possibile dalla rinoplastica, è essenziale personalizzare l’interventoin base alle caratteristiche specifiche di ogni soggetto. Ogni intervento di rinoplastica è unico e può interessare diverse parti e attributi del naso come ad esempio:

  • lunghezza del naso;
  • larghezza del naso;
  • deviazioni del setto nasale;
  • punta del naso;
  • gibbosità nasale (o gobba, tipica del naso aquilino).

I soggetti che decidono di sottoporsi alla chirurgia di rimodellamento del naso possono presentare diverse irregolarità estetiche che, a seguito della procedura effettuata da un medico esperto, possono essere eliminate o minimizzate. Qualora non vi siano problemi di salute, è possibile che il paziente richieda di effettuare l’operazione per via di un naso:

  • eccessivamente grande rispetto alle dimensioni complessive del volto;
  • possente e ampio quando visto di fronte;
  • curvato o con una forma tortuosa;
  • con punta larga, spessa o carnosa;
  • con punta sporgente, cadente o piatta;
  • con protuberanze cartilaginee o ossee che creano gibbosità;
  • irregolare o asimmetrico a causa di precedenti fatture o traumi;
  • con columella deviata o sporgente;
  • con columella retratta e labbro superiore corto.

Indipendentemente dall’aspetto su cui il paziente desidera intervenire, la rinoplastica ha come obiettivo principale quello di ottenere un risultato estetico che si armonizzi perfettamente con le caratteristiche specifiche del viso. A tal riguardo, è estremamente importante lasciare che il medico effettui le misurazioni necessarie nella fase pre-operatoria. 

2. Migliora la respirazione

Il secondo vantaggio della rinoplastica è la possibilità di migliorare le capacità respiratorie del paziente. Infatti, oltre a permettere una vera e propria trasformazione estetica, si tratta di un’operazione chirurgica che consente di incidere in maniera significativa sulla struttura e la funzionalità del naso. Più nello specifico, l’intervento che combina rimodellamento estetico del naso alla correzione dei problemi respiratori prende il nome di rinosettoplastica.

L’intervento di rinosettoplastica può essere la soluzione ottimale per risolvere i seguenti problemi:

  • setto nasale deviato;
  • rinite allergica;
  • sinusite.

In generale, il chirurgo estetico consiglia di effettuare una rinosettoplastica anche nei casi di ostruzioni croniche delle vie respiratorie, sanguinamenti nasali frequenti, difficoltà respiratorie durante il sonno o secchezza della bocca causata da una respirazione non adeguata. Grazie ai suoi molteplici benefici, la rinosettoplastica può migliorare in maniera notevole la qualità della vita del paziente.

La progettazione del nuovo naso durante una rinoplastica estetica e funzionale inizia con una dettagliata analisi delle caratteristiche del naso originale del paziente. Il chirurgo utilizzerà tecniche di misurazione e modellazione per valutare il miglioramento estetico del naso e creare un progetto personalizzato. Ciò può includere l'uso di fotografie del paziente, la modellazione 3D e la simulazione computerizzata della chirurgia.

In alcuni casi, il chirurgo può anche utilizzare strumenti di misurazione manuali al fine di valutare la simmetria del naso, la quantità di tessuto che deve essere rimosso o aggiunto e la tecnica da utilizzare per arrivare al risultato desiderato. L’obiettivo finale del medico operante è quello di permettere al paziente di respirare meglio e, al contempo, di incidere sull’aspetto generale della piramide nasale per renderla più gradevole alla vista.

3. Riacquistare la sicurezza in te

L’ultimo punto di forza della rinoplastica riguarda l’aspetto della salute psicologica del paziente che desidera sottoporvisi. Il naso è una delle componenti più visibili cui è deputata l’armonia facciale e, per questo, potrebbe essere la causa di un malessere psicologico qualora il soggetto lo percepisca come brutto o inadeguato al proprio volto.

Avere un naso con cui non si è mai sentiti a proprio agio può avere un impatto negativo sulla fiducia in se stessi e sulla capacità di relazionarsi con gli altri. Non di rado, infatti, capita che le persone che non si sentono soddisfatte del proprio aspetto si sentano insicure o imbarazzate, soprattutto quando si tratta di socializzare e incontrare nuove persone.

A tal riguardo, la chirurgia plastica può offrire una soluzione ai pazienti che desiderano migliorare il proprio aspetto esteriore e, di conseguenza, l’autostima e la qualità delle relazioni sociali. Prima di arrivare alla chirurgia e, più specificatamente all’intervento di rinoplastica, è necessario che il paziente operi una scelta consapevole e che riservi aspettative realistiche rispetto al risultato finale. Sebbene l’aspetto esteriore non sia l’unico fattore determinante per il successo e la felicità di una persona, modificare alcuni tratti del viso può portare a risultati significativi dal punto di vista della percezione di sé.

È importante notare che la chirurgia estetica del naso non è sempre la soluzione migliore per tutti i pazienti. Le persone con sintomi depressivi significativi, gravi disturbi della personalità e psicosi potrebbero non trarre benefici dalla chirurgia e, in alcuni casi, la loro percezione negativa di sé potrebbe peggiorare. Pertanto, è fondamentale che i candidati all’operazione siano adeguatamente valutati prima dell’esecuzione della procedura chirurgica e che, naturalmente, gli interventi siano eseguiti solo da chirurghi esperti e qualificati.

In conclusione, il chirurgo plastico deve valutare attentamente le aspettative del paziente e deve possedere le competenze necessarie per eseguire l’intervento chirurgico in modo sicuro ed efficace. Se queste condizioni sono soddisfatte, la rinoplastica può diventare un’esperienza molto gratificante, sia per il paziente ma anche per il medico operante.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
newsletter
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down