Prenota visita
Prenota visita

Come eliminare le rughe del viso


22 Febbraio, 2023

Vorresti sapere come eliminare le rughe che appaiono sul viso, dalle labbra agli zigomi, oltre che la zona degli occhi?

In questo articolo cercheremo di darti tutti i dettagli sulle possibili soluzioni per rimuovere ogni tipo di ruga dal viso.

Innanzitutto tra i trattamenti più richiesti al viso troviamo il filler labbra; si tratta di una procedura che prevede l’inserimento di una sostanza specifica all’interno dei tessuti cutanei e sottocutanei delle labbra.

Il filler labbra serve sia a ripristinare la perdita di volume che aumentarlo, in caso di labbra sottili, o anche per rimuoverne le rughe intorno ai contorni.

La sostanza più frequentemente utilizzata nei filler è l’acido ialuronico, che fa parte della categoria dei filler riassorbibili.

Si tratta di quei filler che vengono progressivamente riassorbiti dall’organismo umano, sono naturali e non provocano danni né allergie.

Un altro trattamento molto richiesto è il filler agli zigomi, che serve a scolpire, alzare ed aggiungere volume alla zona degli zigomi.

Infine, altra area in cui le donne chiedono spesso un intervento o trattamento per rimuovere le rughe del viso è quella degli occhi.

Il filler alle occhiaie è un’altra procedura gettonata, si tratta del ringiovanimento della zona perioculare; è specifico per il contorno occhi e riduce il solco lacrimale, le occhiaie e attenua le borse.

Ora vediamo ognuno di questi trattamenti nel dettaglio, partendo dalla ristrutturazione dei tessuti.

Puoi dare un’occhiata ai vari trattamenti per le rughe del viso qua.

Ristrutturazione dei tessuti

La prima fase cruciale in qualsiasi trattamento o intervento estetico di rimozione rughe del viso è la ristrutturazione dei tessuti.

Cosa si intende esattamente?

I filler al viso (zigomi, occhiaie e labbra) sono costituiti da sostanze di origine diversa , anche se solitamente il più impiegato è l’acido ialuronico.

Vengono iniettati con aghi sottili o con microcannule nel derma superficiale o profondo del viso, oppure al di sotto, col fine di correggere gli inestetismi del viso dovuti all’invecchiamento cutaneo o ad altri fattori.

I fillers servono sostanzialmente a riempire (dall’inglese “to fill”, appunto riempire) svariate aree del volto, in modo da eliminare o ridurre perdite di volume, rughe, solchi, avvallamenti.

I filler al viso aiutano la ricostituzione dei tessuti; in particolare l’acido ialuronico, il più utilizzato, riempie le rughe e restituisce tonicità e pienezza alle aree del viso, rendendolo più giovane e fresco.

La maggioranza dei fillers esercita l’azione ricostitutiva in modo diretta, ovvero venendo iniettato nella zona da riempire ha pressochè un’azione riempitiva immediata: i solchi si appianano e le zone che hanno perso il turgore naturale si rimpolpano.

Esistono, però, anche fillers che svolgono un’azione riempitiva di tipo indiretto, ad esempio il filler all’acido polilattico.

Esso ha un’azione stimolante sulla sintesi del nuovo collagene, e produce un effetto lifting più indiretto rispetto a quello indicato in precedenza.

Filler labbra e zigomi

Abbiamo accennato all’inizio che tra i trattamenti estetici più richiesti oggigiorno ci sono il filler labbra e quello agli zigomi.

Il filler labbra è un trattamento estetico che prevede l’inserimento di una sostanza specifica all’interno dei tessuti cutanei e sottocutanei, e consente di ripristinare volume e turgore alle labbra.

Può essere richiesto anche dalle pazienti che presentano labbra sottili e desiderano avere una bocca più carnosa e piena.

Il trattamento di filler labbra dura circa 20/30 minuti e ha un risultato quasi immediato. La durata è di circa 6 mesi/1 anno, poiché la sostanza più spesso impiegata è l’acido ialuronico, che viene poi gradualmente riassorbita dalla cute.

Il filler labbra, dunque, non è un trattamento con risultati permanenti, ma va ripetuto ciclicamente se si vogliono mantenere i benefici estetici.

Il filler agli zigomi è una tecnica di medicina estetica che si basa sull’iniezione locale di una o più sostanze ad azione riempitiva; lo scopo è quello di aumentare e modellare il volume degli zigomi e dell’area circostante.

E’ un trattamento sicuro e semplice, spesso viene utilizzato l’acido ialuronico che, attirando grandi quantità di acqua, va a formare un gel voluminoso che consente di aumentare il volume degli zigomi.

Se vuoi saperne di più sul filler labbra contro le rughe puoi leggere questo approfondimento in merito.

Se invece ti piacerebbe avere qualche info in più sui rischi e risultati del filler labbra leggi qua

In genere i fillers utilizzati per gli zigomi sono detti profondi, ovvero utilizzano sostanze riempitive ad elevata densità, che vengono iniettati nel derma profondo.

Prima del trattamento di filler agli zigomi la pelle viene detersa e disinfettata, dopo di che viene applicata una crema anestetizzante.

Spesso viene effettuata una leggera anestesia locale, che rende l’intervento più confortevole per il paziente; l’intervento ha in genere una durata massima di 30 minuti.

I risultati sono visibili immediatamente, per la durata dipende molto dal tipo di filler utilizzato e da altri fattori come stress, fumo, esposizione ai raggi UV, abitudini alimentari.

Filler occhiaie

Un’altra tipologia di filler molto richiesta dalle donne è il filler contro le borse agli occhi.

Il filler alle occhiaie è un trattamento di medicina estetica che permette di ridurre in modo notevole le occhiaie e i cosiddetti solchi lacrimali, in modo alquanto rapido e quasi indolore, senza dover ricorrere necessariamente alla chirurgia plastica.

La zona perioculare è un’area del viso molto delicata, e il filler alle occhiaie permette di correggere gli inestetismi con risultati naturali e immediatamente visibili; in genere il risultato è alquanto duraturo, anche se ovviamente come tutti i filler non è permanente.

Il filler per le occhiaie serve sia ad eliminare la pigmentazione scura tipica della parte sotto l’occhio, ma anche i classici solchi che si formano nel contorno occhi e nella zona delle occhiaie.

Il trattamento di filler alle occhiaie ha una durata di circa 30 minuti, e non è di solito doloroso, inoltre non presenta rischi particolari.

Si può eseguire su donne e uomini di tutte le età, con il risultato di avere uno sguardo più fresco e giovanile.

Il filler alle occhiaie viene effettuato in regime ambulatoriale, e viene in genere utilizzato l’acido ialuronico, quest’ultimo viene inserito o tramite ago o tramite una micro cannula.

Spesso nel filler alle occhiaie viene preferito l’inserimento tramite la microcannula, piuttosto che con l’ago, perché ne facilita la penetrazione e riduce allo stesso tempo i rischi di cicatrici future.

La sostanza contenuta nel filler viene iniettata nel contorno occhi, con il risultato di ridurre e riempire i solchi e di ridurre il colore scuro nella zona sottostante la palpebra inferiore.

Ti è stato utile questo articolo su come eliminare le rughe dal viso? Lo staff di IEI è a tua disposizione per ogni eventuale consulto personalizzato.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down