menu
Logo-IEIPrenota visita
menu
Logo-IEIPrenota visita

Lassità cutanea? Ecco i trattamenti per tornare in forma con IEI


12 Dicembre, 2017

Il tempo che passa, la perdita di peso, le gravidanze possono lasciare inestetismi. Per riavere finalmente una pelle di nuovo tonica, una silhouette invidiabile e senza lassità cutanea puoi regalarti diversi trattamenti o interventi. Ecco alcune possibili soluzioni da studiare in base alla gravità del problema.

La lassità cutanea è un inestetismo che prima o poi colpisce praticamente tutte le donne, ovviamente stare attente al proprio peso, fare attività fisica, aiuta a mantenersi in forma più a lungo. Quando però arriva il momento di dire addio a braccia a pipistrello, pelle cadente, doppio mento e altri inestetismi dovuti al normale cedimento dei tessuti, IEI può aiutarti a tornare in forma. La prima possibilità è la carbossiterapia che prevede la somministrazione di anidride carbonica allo stato gassoso attraverso dei piccoli aghi. Questa particolare sostanza prodotta anche dal nostro organismo e quindi senza effetti collaterali incrementa il flusso ematico e favorisce il metabolismo dei lipidi. Induce in questo modo una vera e propria funzione di lipolisi che rende i tessuti più compatti e tonici.

La carbossiterapia è indicata da sola unicamente per una lassità cutanea di lieve entità, ma in caso di problema di maggiore evidenza una soluzione può essere il BodyTite e il manipolo Fractora. Il BodyTite è una tecnica innovativa che consente di associare alla liposuzione con aspirazione degli adipociti alla radiofrequenza. Come con una qualunque liposuzione viene inserita una cannula sotto cute, il calore degrada le cellule di grasso localizzato che viene poi aspirato. Nel frattempo il manipolo esterno del BodyTite, grazie alla radiofrequenza, provoca una vera e propria retrazione cutanea che corregge la lassità. Il risultato è un vero e proprio rimodellamento del corpo, con pelle tonica, liscia e senza segni.

Il manipolo Fractora si applica al BodyTite e può essere utilizzato per la lassità cutanea del volto. In questo caso la radiofrequenza bipolare porta notevole effetti nella correzione di rughe e microrughe. L'impulso termico del manipolo consente di stimolare la produzione di collagene. Questa sostanza è normalmente prodotta dall'organismo anche se in quantità sempre minori con l'andare del tempo. Il collagene è essenziale perché è capace di trattenere le molecole di acqua, questo vuol dire che consente di mantenere l'idratazione della pelle, l'elasticità e quindi ha un effetto rimpolpante. Il manipolo Fractora ha un altro vantaggio cioè può essere regolato dal chirurgo in modo da moderare temperatura e profondità di azione in base al tipo di problema da trattare, di conseguenza si ha una procedura personalizzata.

Carbossiterapia e BodyTite/Fractora sono trattamenti che possono essere utilizzati in combinazione per raggiungere i risultati desiderati. Tutti i trattamenti visti sono praticamente indolori. Il BodyTite può lasciare qualche ecchimosi o livido che tende a scomparite nell'arco di qualche giorno, ma visto che si usa sul corpo, basta semplicemente vestirsi normalmente affinché non siano visibili. Fractora può provocare solo qualche leggero arrossamento che può essere tranquillamente coperto con il make up. Qualunque sia il trattamento scelto è bene sottolineare che si ottiene un evidente ringiovanimento e una riduzione della lassità cutanea, ma l'effetto è molto naturale, proprio per questo le procedure sono molto apprezzate e sempre più richieste.

Vuoi anche tu dire addio alla lassità cutanea che ti provoca disagio? Chiedi un consulto all'Istituto Estetico Italiano e in base alle caratteristiche dei tuoi inestetismi sarà presentato un percorso per ritrovare te stessa e la tua naturale tonicità.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
newsletter
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down