Prenota visita
Prenota visita

Medicina estetica in gravidanza e nel post parto: tutto quello che devi sapere


21 Luglio, 2022

La gravidanza è un periodo davvero particolare. Sono nove mesi di magia, di attesa, di emozione, ma anche di corpo che cambia e che richiede attenzioni specifiche. Certo, in gravidanza si desidera sentirsi bene e prendersi cura di sé, motivo per cui è naturale informarsi in merito alla possibilità di sottoporsi a trattamenti di medicina estetica intelligente.

Quali sono le procedure da evitare e quelle che, invece, hanno il “semaforo verde”? La prima cosa da dire al proposito è che durante la gestazione la chiave è la prevenzione. Se, per esempio, si punta a minimizzare il rischio della comparsa di macchie cutanee scure, il cosiddetto melasma, è bene utilizzare una crema con fattore di protezione alto (50 va benissimo).

Cosa fare in caso di macchie già presenti e particolarmente evidenti? Valutare, sempre dopo aver chiesto consiglio al proprio medico estetico di fiducia, il ricorso al peeling, trattamento che permette di apprezzare un'esfoliazione rapida degli strati superficiali della pelle, rigenerandola meravigliosamente.

Ricordiamo poi che per una body care sicura in gravidanza è bene evitare tutto ciò che aumenta la temperatura corporea. Qualche esempio? I bagni di vapore, la sauna e gli impacchi di calore (e spesso anche le terme!): con l’aumento dell’attività ormonale e del flusso sanguigno che è tipico della dolce attesa, la termoregolazione è già spesso messa alla prova.

Una volta partorito, si può spaziare ulteriormente con le procedure mediche e, per esempio, considerare anche la carbossiterapia. Questo trattamento di medicina estetica corpo, che prevede la somministrazione intradermica o sottocutanea di anidride carbonica allo stato aeriforme tramite aghi di dimensioni ridotte, si rivela particolarmente utile contro le smagliature, uno degli inestetismi più frequenti nel post parto.

Un'ulteriore tappa da citare è quella della conclusione dell'allattamento. Questo momento è considerato da molti medici estetici uno spartiacque decisivo, la sostanziale fine di qualsiasi controindicazione per quanto riguarda l'accesso ai trattamenti di medicina estetica. Tra quelli che si possono effettuare dopo aver smesso di allattare al seno rientra la mesoterapia, in particolare la procedura che prevede micro iniezioni di presidi ad azione lipolitica.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down