Prenota visita
Prenota visita

Melania Trump, neo First Lady e ottimo esempio di ricorso alla medicina estetica intelligente


23 Gennaio, 2017

melania trump

Tre giorni fa si è insediato ufficialmente Donald Trump. Come era prevedibile, la neo First Lady ha catalizzato l'attenzione dei media di tutto il mondo. Fasciata in un completo azzurro di Ralph Lauren, Melania Trump è apparsa splendida nei suoi quasi 47 anni. La moglie del nuovo inquilino della Casa Bianca è davvero un eccellente esempio di ricorso alla medicina estetica intelligente! Compagna di Trump dal 1998, anno in cui era ancora una modella in carriera, Melania Knauss è invecchiata in maniera soft, scegliendo la medicina estetica ma senza esagerare.

A dimostrarlo ci pensa il suo volto che, come è chiaro dagli scatti ufficiali di venerdì scorso, non è affatto privo di rughe ma comunque palesemente tonico e idratato grazie a filler biocompatibili. Una menzione la merita la sua celebre espressione fotografica, ossia il sorriso che scopre a malapena l'arcata inferiore dei denti. C'è chi dice che sia frutto della mano di un medico estetico e chi, invece, chiama in causa lo squint. Di cosa si tratta? Di una posa studiata nel dettaglio, che prevede gli occhi leggermente strizzati e le labbra socchiuse. Il risultato? Uno sguardo più penetrante davanti ai flash dei fotografi.

Al di là di questi rumors di certo c'è che Melania Trump ha un ottimo medico estetico, che le ha permesso di arrivare alle soglie dei 50 sfoggiando una bellezza innegabile. Il fascino, altrettanto evidente, è legato allo charme di chi sa calcare le passerelle e indossare con disinvoltura ogni outfit, dal look in stile Jackie Kennedy al lungo bianco con spalle scoperte scelto per il ballo inaugurale alla Casa Bianca.

 

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down