x

Peeling: trattamenti estivi per il benessere della pelle 

05 Set 2017
In linea generale il peeling è un trattamento estetico per la rimozione delle impurità presenti nello strato superficiale della pelle. Il peeling può essere di due tipi, meccanico e chimico. Della prima categoria fanno parte i prodotti che contengono particelle leviganti e microgranuli esfolianti associati ad agenti idratanti, nutrienti ecc., mentre l’impiego di acido glicolicomandelico o tartarico definisce la seconda famiglia di trattamenti estetici. La funzione del peeling è di asportare le cellule morte in modo più o meno incisivo. Queste terapie per la bellezza e la salute della pelle funzionano sempre, tuttavia diventano particolarmente indicate durante l’estate, sia prima che dopo un bagno di sole ed al rientro dalle vacanze. I trattamenti che aiutano la cute a ripristinare nuove cellule sono efficaci nella rimozione della melanina quando al ritorno dal mare si vuole velocizzare l’esfoliazione dello strato cutaneo superficiale, ma anche per la preparazione all’abbronzatura ed al suo mantenimento. Prima delle vacanze, dopo un bagno di sole o al rientro dal mare, i trattamenti sono consigliati sia per attivare e mantenere l’abbronzatura che per rimuove le tracce di pelle disidratata lasciate dalla melanina.

Peeling di preparazione all’esposizione solare

Può sembrare strano, ma è proprio sull’efficacia dell’esfoliazione che si gioca la qualità e la durata dell’abbronzatura. Togliere il primo strato di cellule morte, le tracce di smog e di prodotti cosmetici, nonchè rimuovere dalla pelle le impurità e il sebo in eccesso, oltre a rendere la cute più uniforme, la prepara ad assumere un’abbronzatura omogenea e duratura. Anche le creme solari come di conseguenza i filtri protettivi in esse contenuti, possono essere stesi alla perfezione e assorbiti meglio. In tutti i modi i trattamenti devono essere tarati in base all’età e al tipo di pelle. La parola d’ordine è rinnovare, non aggredire. Può succedere di avere ecceduto con esfoliazioni domiciliari ed allora l’esposizione al sole dovrebbe essere rimandata. Per questo è sempre meglio preferire un gommage con microgranuli abbinati ad agenti idratanti, per esfoliare senza irritare. Dai 20 fino ai 30 anni le impurità sono frequenti, dunque il peeling meccanico rispetto a quello chimico è l’ideale, da eseguire una volta al mese. Dai 30 fino ai 40 anni il peeling meccanico può essere associato all’impiego della spazzola sonica, l’azione esfoliante unita alla pulizia profonda grazie alla spazzola migliora la grana e l’aspetto della cute. Mentre è con la comparsa delle rughe che arriva il momento sottoporsi a peeling chimico, affidandosi a istituti estetici e dermatologi plastici di fiducia.

Peeling di mantenimento dell’abbronzatura

Prima di tutto bisogna fare un distinguo tra peeling viso e corpo. I trattamenti viso prevedono l’utilizzo di strumenti o prodotti scrub, creati ad hoc per l’epidermide più delicata, con microparticelle leviganti meno vigorse rispetto a quelle generalmente impiegate per lo scrubbing corpo. Dunque no a un unico prodotto, sì a scrub e terapie differenti. Dopo una giornata di sole sia per detergere ed esfoliare che per rinfrescare e lenire la pelle, alcune tipologie di peeling sono un vero toccasana. Sono trattamenti integrati con scrub e agenti idratanti, decongestionanti ed emollienti specifici viso e corpo, in grado di calmare il rossore, assicurare senso di sollievo, ma soprattutto di preparare la pelle a una successiva esposizione. Questi trattamenti vengono eseguiti con prodotti in forma di gommage, unguenti e oli per uno scrubbing delicato nel liberare la cute dalle impurità senza irritarla, al tempo stesso molto efficaci nel detergere e nel decongestionare il rossore causato dal sole. Sottoporsi a questi trattamenti estetici significa restituire alla pelle la giusta ossigenazione, nonchè nutrimento e idratazione, per velocizzare il ripristino delle difese naturali grazie processo di attivazione della melanina e di conseguenza dell’abbronzatura.

Peeling rigenerante al rientro dalle vacanze

Se dopo le vacanze viso e corpo mostrano il benessere, la bellezza e la brillantezza di un’abbronzatura uniforme e lucida, significa che sono stati utilizzati i prodotti nutrienti e protettivi adeguati, oltre che eseguiti i trattamenti estetici per preservare la pelle dalle conseguenze negative dell’esposizione al sole, all’aria e alla salsedine del mare. Purtroppo l’epidermide entro breve inizierà il nuovo processo naturale di ricostruzione cellulare e la vecchia pelle abbronzata, ricca di melanina prodotta dal corpo come difesa, inizierà a inaridirsi progredendo nel lento distacco della cute secca. Il trattamenti di peeling viso e corpo specifici per questo stato particolare della pelle consentono di velocizzare il processo di esfoliazione, oltre che di evitare gli effetti spiacevoli di macchie e discromie, rimuovendo velocemente la pelle inspessita. Nella maggior parte dei casi, soprattutto quando la pelle è giovane, il peeling meccanico garantisce risultati soddisfacenti, nel caso di rughe inspessite e inaridite da sole, aria e salsedine, il peeling chimico consentirà alla pelle di apparire immediatamente più luminosa e ringiovanita.

Non perderti l'opportunità di fissare una visita gratuita!
Inserisci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare con te il giorno e l'ora della visita gratuita
Contattaci
per prenotare
la tua prima
visita gratuita


Iscriviti alla nostra
newsletter

Scopri in anteprima tutte le novità e le promozioni del mondo IEI

Partecipa alla
community
Seguici sui nostri canali social e entra a far parte del mondo IEI