x

Acido salicilico, trattamento di peeling

Tra i trattamenti di peeling chimici, quello con acido salicilico è largamente utilizzato grazie ai numerosi vantaggi che comporta.

Molti dottori sono concordi nell’affermare che il peeling con prodotti a base di acido salicilico, la cui concentrazione si attesta intorno al 20%, sia uno dei migliori trattamenti contro l’invecchiamento della pelle, contro i danni causati dai raggi solari e contro numerosi altri disturbi della pelle, come le verruche e l’acne.

Le sue proprietà esfolianti lo rendono utile anche nel trattamento delle ipercromie (macchie) e dell’ispessimento della pelle. L’acido salicilico non è sempre facile da usare per l’imprevedibilità della sua azione: si possono fare sino a 4 passaggi e ottenere una leggera esfoliazione o, a volte, con un solo passaggio, ottenere un frost: la riuscita finale del trattamento dipende molto dalla pelle del paziente.

Solitamente l’acido salicililico si trova sotto forma, farmaceutica, di unguento. Se si usa in questa forma, applicare localmente con un lieve massaggio una quantità di unguento in relazione alla zona da trattare.


Interventi che ti possono interessare: