Approfondimenti

Chirurgia intima post parto

Chirurgia intima post parto? Si è possibile fare un intervento di chirurgia estetica anche sulla zona vaginale, per venire incontro alle donne che, dopo un parto naturale, hanno subito un forte cambiamento a causa dell epistomia.

Si calcola che durante il parto quasi la maggior parte delle mamme è sottoposta a episiotomia, incisione della vagina e dei muscoli sottostanti, al fine di prevenire lacerazioni perineali e danni al neonato (sopratutto se si tratta del primo figlio) che sarebbero difficili da suturare.

Avvenuto il parto però spesso l’apertura vaginale può essere beante (per il rilassamento muscolare) o asimmetrica (per gli esiti cicatriziali), con ripercussioni negative sul benessere intimo, e non solo, della mamma.

Il perineo inoltre, area compresa tra vagina e ano, è spesso soggetto a lesioni, estese anche ai muscoli sottostanti (pavimento pelvico) in quanto è l’ultimo ostacolo da superare al momento del parto per il nascituro.

Tramite la chirurgia plastica, in questo caso con un intervento di labioplastica (che viene effettuato sulle labbra della vagina) o con uno di vaginoplastica, si può intervenire per un miglioramento della parte interessata.

La labioplastica corregge la cicatrice, magari asportando il tessuto danneggiato delle piccole labbra, derivante dal parto, o per riportare a condizioni normali l’apertura della vagina. Molto spesso, infatti, in seguito al parto e all’episiotomia l’apertura può risultare ingrandita o asimmetrica.

La vaginoplastica ridà tono e tensione ai muscoli vaginali che, dopo parti plurimi, possono aver perso le loro caratteristiche naturali.

I risultati per entrambi gli interventi sono definitivi, con ripresa delle normali attività quotidiane nell’arco di pochi giorni.

Altre Ricerche che potrebbero interessarti

Privacy

Compilando ed inviando il modulo di contatto, si accetta quanto segue (in conformità con il D.Lgs. n.196/2003 sulla privacy). I dati anagrafici forniti saranno utilizzati, esclusivamente per elaborazioni interne o per l'invio da parte del titolare di comunicazioni ed offerte. Essi non verranno comunicati o diffusi a terzi. L'interessato gode dei diritti di cui all' art. 7 D.Lgs. n.196/2003. Per esercitare tali diritti l'interessato dovrà rivolgere richiesta inviando una email all'indirizzo di posta elettronica info@istitutoesteticoitaliano.it

Diritti Immagini

Le foto contenute in questo sito sono di proprietà esclusiva di
ISTITUTO ESTETICO ITALIANO.

Con Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (c.d. Codice della privacy) tutti i diritti sono stati ceduti a Istituto Estetico Italiano. E' pertanto vietata la riproduzione, permanente o temporanea, l'adattamento, la comunicazione al pubblico, la diffusione, la distribuzione al pubblico senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d'autore sulle medesime immagini fotografiche