x

Cancella le occhiaie! Oggi è possibile.

24 Nov 2014

IEI-risultato filler occhiaieQuasi tutti siamo insoddisfatti della nostra immagine davanti allo specchio. Purtroppo. E una delle questioni che molti proprio non sopportano, sono le occhiaie. Sono tante la cause che provocano questo inestetismo: genetica, invecchiamento, stress, cattiva alimentazione, troppo tempo davanti allo schermo del computer. Fattori diversi che producono un solo unico risultato: sguardo stanco e appesantito. Le donne sono più fortunate per la gestione di questo problema, in quanto, si sa, con un buon make up, si riesce a mascherare e migliorare tanti difetti. Per fortuna, come la tecnologia elettronica avanza e con photoshop, per esempio, siamo tutti salvi, anche quella medica estetica con i filler riassorbibili di ultima generazione ha il potere di sconfiggere le occhiaie ottenendo, in poco tempo, un aspetto più riposato. La tecnica con l’azione del filler consiste proprio nel riempire le occhiaie eliminando l’effetto panda.

Il Dr Urbano Urbani, Medico Chirurgo – Specialista in Chirurgia Maxillo – Facciale, responsabile di medicina estetica di IEI – Istituto Estetico Italiano e massimo esperto di questa tecnica, ci spiega meglio: “Il filler può essere posizionato in profondità o in superficie in base al tipo di occhiaie da correggere e consente di ridurre sia l’infossamento stesso, che il colore scuro. Possono essere trattate sia le occhiaie semplici o giovanili che sono a ridosso della radice del naso, che le occhiaie estese che arrivano fino allo zigomo. Le tecniche iniettive sono diverse e dipendono dalle indicazioni che ha il paziente.”

Ma chi sono i pazienti giusti per questo tipo di trattamento? Uomini e donne di tutte le età, che hanno occhiaie, solchi lacrimali profondi, borse o cerchi scuri attorno agli occhi e che desiderano ottenere un aspetto più giovane, fresco e riposato. L’efficacia di questo trattamento e’ basato sul ripristino dei volumi con l’effetto riempimento immediato legato all’uso di filler di acido ialuronico. E’ bene ricordare però, che solo i filler di ultima generazione permettono di ottenere un’ ottima volumizzazione della zona trattata evitando la formazione di edemi post trattamento ed è necessario che il medico che opera sia ben formato e specializzato su questa tecnica.” Conclude il Dr Urbani.

Se vi riconoscete dunque nella descrizione e volete finalmente risolvere per almeno 12 mesi il difetto, richiedete una prima visita gratuita compilando il form qui sotto e dite addio alle vostre occhiaie!

 

Non perderti l'opportunità di fissare una visita gratuita!
Inserisci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare con te il giorno e l'ora della visita gratuita
Contattaci
per prenotare
la tua prima
visita gratuita


Iscriviti alla nostra
newsletter

Scopri in anteprima tutte le novità e le promozioni del mondo IEI

Partecipa alla
community
Seguici sui nostri canali social e entra a far parte del mondo IEI