Approfondimenti

Quali potrebbero essere gli effetti indesiderati?

Le iniezioni di botulino sono relativamente sicure quando sono eseguite da un medico – estetico esperto. Possono tuttavia verificarsi degli effetti indesiderati e complicazioni, che sono comunque rari, di norma di lieve entità e di breve durata tra cui:

  • dolore o bruciore nella zona dell’iniezione;
  • arrossamento localizzato;
  • prurito,
  • mal di testa;
  • nausea;
  • sensazione di debolezza muscolare temporanea;
  • aumento della sudorazione;
  • lacrimazione nel caso di iniezioni sotto gli occhi.
  • Esiste la possibilità, davvero molto rara, che gli effetti della tossina botulinica si diffondano in altre parti del corpo e causino quindi sintomi a quelli del botulismo: difficoltà respiratorie, gonfiore del viso e difficoltà nella deglutizione e nell’emissione delle parole.

Questi casi sono estremamente rari: ripetiamo comunque che il botulino deve essere usato solo da medici competenti all’interno di strutture ben specializzate perché, se somministrato in maniera scorretta, può essere pericoloso.

Solitamente si sconsiglia di usare il Botulino durante la gravidanza o l’allattamento, perché gli effetti indesiderati sul bambino, o sul latte della madre, non sono ancora noti di preciso; o se il/ la paziente ha dei problemi neuromuscolari, o patologie muscolari (anche se questa non è una controindicazione assoluta).

Il / la paziente non deve essere fra l’altro sotto effetto farmacologico di alcune medicine, come ad esempio antiinfiammatori o anticoagulanti (anche l’aspirina è controindicata) perché potrebbero prodursi dei lividi.

Nonostante la tossina botulinica sia accuratamente trattata in laboratorio, privata quindi della sua parte di tossicità, alcune persone particolarmente sensibili o allergiche otterranno dei risultati completamente diversi da quelli desiderati.

Altre Ricerche che potrebbero interessarti

Privacy

Compilando ed inviando il modulo di contatto, si accetta quanto segue (in conformità con il D.Lgs. n.196/2003 sulla privacy). I dati anagrafici forniti saranno utilizzati, esclusivamente per elaborazioni interne o per l'invio da parte del titolare di comunicazioni ed offerte. Essi non verranno comunicati o diffusi a terzi. L'interessato gode dei diritti di cui all' art. 7 D.Lgs. n.196/2003. Per esercitare tali diritti l'interessato dovrà rivolgere richiesta inviando una email all'indirizzo di posta elettronica info@istitutoesteticoitaliano.it

Diritti Immagini

Le foto contenute in questo sito sono di proprietà esclusiva di
ISTITUTO ESTETICO ITALIANO.

Con Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (c.d. Codice della privacy) tutti i diritti sono stati ceduti a Istituto Estetico Italiano. E' pertanto vietata la riproduzione, permanente o temporanea, l'adattamento, la comunicazione al pubblico, la diffusione, la distribuzione al pubblico senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d'autore sulle medesime immagini fotografiche

Istitutoesteticoitaliano Feedaty 4.8 / 5 - 106 feedbacks