Prenota visita
Prenota visita

Carbossiterapia: come funziona il trattamento e che risultati aspettarsi


9 Aprile, 2018

La primavera avanza e, di pari passo, cresce la voglia di rimettersi in forma in vista della prova costume. La medicina estetica intelligente offre tante soluzioni utili allo scopo. Attenzione, però! Per essere davvero efficaci, devono essere associate ad attività fisica costante e sana alimentazione! Data questa premessa iniziale, entriamo subito nel merito parlando della carbossiterapia, trattamento di medicina estetica che trova indicazione contro cellulite, piccole adiposità localizzate, smagliature e lassità cutanee.

Basato sulla somministrazione sottocutanea, tramite un macchinario collegato a un ago, di anidride carbonica allo stato gassoso, ha iniziato a essere sperimentato in Francia negli anni '30, in contesti allora molto esclusivi come le stazioni termali.
Da allora, ovviamente, sono stati compiuti passi da gigante! Oggi come oggi, infatti, conosciamo davvero bene le proprietà estetiche dell'anidride carbonica allo stato gassoso. Sappiamo, per esempio, che stimola il metabolismo degli adipociti, motivo per cui il trattamento risulta efficace contro gli accumuli adiposi localizzati.
Come non ricordare, poi, l'effetto vasodilatatore? Grazie ad esso, è possibile apprezzare un notevole miglioramento dell'irrorazione sanguigna e una conseguente diminuzione dei ristagni di liquidi. 
Non c'è che dire: si tratta davvero di un trattamento multipotenziale, combinabile con opzioni come il manipolo FRACTORA™ di BodyTite e i fili riassorbibili. In questo specifico caso, parliamo di un protocollo perfetto contro lassità cutanee al collo, all'addome o alle braccia. Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati? In media, gli esiti si vedono dopo 10 sedute di carbossiterapia e 3 di  FRACTORA™.

La situazione, chiaramente, cambia a seconda degli obiettivi e delle aree trattate. In caso di adosità localizzate e cellulite, bisogna considerare una decina di sedute di carbossiterapia da associare alla mesoterapia, un trattamento che prevede micro iniezioni di farmaci scelti ad hoc con l'obiettivo di sconfiggere la ritenzione idrica.

Per dire addio alle smagliature rosee, invece, ci vogliono circa 12 sedute di carbossiterapia. Vuoi saperne di più e scoprire come non sfigurare in spiaggia? Contattaci subito per fissare ora e giorno della prima visita gratuita con i nostri medici!

 

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down