menu
Logo-IEIPrenota visita
menu
Logo-IEIPrenota visita

Allarme neck aging: come combattere i segni di invecchiamento sul collo


8 Novembre, 2018

Quando pensiamo alla beauty routine quotidiana, la prima cosa che ci viene in mente è senza dubbio il viso. Giustamente gli dedichiamo molte cure, mettendo spesso in secondo piano il collo. Questo è sbagliato, dal momento che è proprio lì che iniziano a palesarsi i primi segni dell'età. Il collo, in poche parole, non mente.

La perdita di tonicità e la presenza di rughe sono inestetismi che vanno tenuti sotto controllo. Perché tendono a comparire prima sul collo che sul viso? Per un motivo molto semplice: la pelle del collo è mediamente più secca a causa della scarsità di ghiandole sebacee. Questo fattore favorisce molto il rilassamento cutaneo.

Non dimentichiamo che, sul collo, la pelle è anche molto sottile. Anche per questo motivo i segni dell'età si manifestano prima. Pure la postura conta. Stare troppo chini sullo smartphone o sul tablet determina infatti l'accentuarsi delle cosiddette collane di Venere, pieghe orizzontali che diventano più evidenti con l'età.

Come combattere tutto questo? Innanzitutto includendo il collo nella beauty routine quotidiana, sia mattutina, sia serale. Un consiglio importante consiste nel non trascurare la pulizia, comportandosi esattamente come con il viso. Anche il collo, infatti, non è estraneo all'accumulo di particelle inquinanti, che non giovano certo alla sua estetica.

Da non trascurare è poi l'aiuto della chirurgia e della medicina estetica. Le soluzioni possibili sono diverse e variano a seconda della situazione della singola persona. Si può per esempio ricorrere al lifting collo, che permette di riposizionare i tessuti eliminando la cute in eccesso.

Chi vuole invece eliminare le rughe e levigare la pelle può fare riferimento alla bioristrutturazione, trattamento di medicina estetica che consente di ripristinare il normale turnover cellulare grazie all'inoculazione di acido ialuronico e polinucleotidi.

Per rassodare i tessuti in maniera non invasiva si può ricorrere a NeckTite, manipolo BodyTite che effettua una RFAL (lipolisi radiofrequenza assistita).

Vuoi saperne di più e scoprire per cosa hai le indicazioni? Contatta il nostro staff e fissa oggi la prima visita gratuita.

Siamo a tua disposizione!

Contattaci per informazioni o per prenotare la tua prima visita gratuita

Potrebbero interessarti

Vedi tutti gli articoli
newsletter
Iscriviti alla
Newsletter

Scopri segreti di bellezza, tendenze e offerte esclusive.

    magnifiercrosschevron-down