x

Pulizia del viso, peeling del viso

Il peeling chimico è una tecnica della chirurgia estetica del viso. In pratica è una forma accelerata di esfoliazione che avviene attraverso l’uso di sostanze chimiche che agiscono in maniera caustica.

L’obiettivo del trattamento è quello di levigare e migliorare l’aspetto della cute, rimuovendone gli strati esterni più danneggiati. Il peeling è di solito effettuato con un acido glicolico al 70% con un pH anche molto basso di 0.5 – 0.6. L’acido glicolico ha una blanda azione esfoliante.

I peeling chimici possono essere effettuati per combattere l’acne e per la pulizia generale del viso in modo tale da rimuovere i punti neri e bianchi: si migliora così l’aspetto della pelle impura, opaca e devitalizzata.
Un peeling chimico non è sostitutivo di un lifting facciale: non può infatti eliminare la pelle rilassata o in eccesso. In molti casi, però, il peeling chimico può essere utilizzato in associazione con queste procedure. Per ottenere dei risultati anti-aging duraturi, in alcuni casi, è fortemente consigliata la ripetizione delle sedute.


Interventi che ti possono interessare: