x

Lifting seno, intervento correttivo

Le correzioni estetiche delle imperfezioni del seno comprendono: la sua diminuzione, l’ingrandimento, la riduzione e il lifting (mastopessi). Il lifting ha una procedura chirurgica che si avvicina al rimodellamento del seno della mastoplastica riduttiva.

A differenza di questa, lo scopo del lifting chirurgico non è l’eliminazione del volume mammario, ma il suo ringiovanimento: infatti si risolleva la struttura mammaria, rassodandone i tessuti e risollevando il profilo del seno. L’operazione al seno può essere realizzata con, o senza, l’inserimento di protesi mammarie, fatto che dipende in ugual misura dal tipo di tessuti della paziente e dal risultato finale che si vuole ottenere.

L’intervento di mastopessi è consigliato per sollevare un seno cadente dopo una gravidanza o un dimagrimento, ma anche per una costituzione fisica o a causa dell’invecchiamento. Infine è suggerito per eliminare la pelle in eccesso e le eventuali smagliature sul seno, per aumentarne il volume o per alzare l’areola e il capezzolo in una posizione più alta.


Interventi che ti possono interessare: